Habitation Velier Worthy Park 2007

70 cl / 59°

Product type: Pure Single Rum
Base ingredients: Melassa
Fermentation: Selected yeasts
Production method: Distillazione Pot Still
Aging: Tropicale
Case: Yes

Why it’s different

Worthy Park 2007 è un imbottigliamento del marchio WPL, con congeners tra 60 e 119 g / hLAP. Distillato nel 2007 da melassa proveniente dallo zuccherificio della Worthy Park Estate, a partire dalle canne da zucchero della tenuta agricola di proprietà della famiglia Clarke. è un Pure Single Rum Invecchiato nella warehouse della distilleria in clima tropicale ed è stato imbottigliato a 59%, a grado pieno di botte, con un angel’s share dopo 10 anni del 64%. In etichetta è riportato l’alambicco double retort in rame prodotto dalla scozzese Forsyths per la Distilleria Worthy Park. Al momento della messa imbottiglia non vengono aggiunti zucchero, caramello o additivi.

How do I drink it?

Si beve liscio, lasciandolo respirare, eventualmente con acqua per avere una leggera diluizione a piacimento. È possibile utilizzarlo in miscelazione come "taglio" per arricchire ogni tipo di cocktail classico a base di rum.

Focus

Worthy Park 2007 Habitation Velier è il primo imbottigliamento che riporta in etichetta il nome della distilleria giamaicana, diverso dalle precedenti edizioni che venivano denominate "Forsyths" prendendo spunto dall'alambicco double retort in rame utilizzato per la produzione di tutti i rum della Worthy Park Estate. Worthy Park destina parte della produzione alla commercializzazione in "bulk", rum che vengono poi destinati a blended rum o a selezioni di imbottigliatori indipendenti, a patto che non venga messo sulle loro etichette il nome della distilleria. Quello realizzato in collaborazione con Luca Gargano invece non è un semplice progetto di independent bottling, al contrario potremmo considerarlo un "dependent bottling", infatti sulle etichette vengono evidenziati i punti fondamentali della produzione, come l'origine della melassa, il tipo di alambicco, l'anno di distillazione e messa in bottiglia, la percentuale di angel's share, il mark, specificando il livello di esteri e congeners oltre che, ovviamente, il fatto che l'invecchiamento avvenga in clima tropicale alla distilleria, indicazioni che solitamente non vengono dichiarate negli independent bottling, dal momento che le botti vengono sempre acquistate tramite commercianti di rum e mai direttamente dalla distilleria. Dopo le prime edizioni, la Worthy Park ha concesso a Luca l'utilizzo del nome ufficiale della distilleria, pertanto a partire dalla release 2007 in etichetta verrà riportato sempre il nome Worthy Park.

Other Products