Appleton Hearts

Appleton Hearts

Overview

Storia

Vera e propria istituzione nel campo dei rum giamaicani, Appleton Estate è nata nella più antica piantagione di canna da zucchero dell’isola, e produce i suoi prestigiosi rum dal 1749. Secondo la leggenda, tuttavia, sarebbe stata impiantata nel 1655 da sir Francis Dickenson, un soldato inglese originario di Appleton, paesino dell’Oxfordshire.

La piantagione si trova nella Nassau Valley, al centro della Giamaica, e si estende per oltre 4200 ettari a oltre 400 metri di altezza: un territorio immerso nel verde e circondato da alte catene montuose, che gode di un microclima unico, perfetto per la crescita ottimale della canna da zucchero.

Metodo di produzione

Appleton Estate ha come punto fermo la costante ricerca della qualità attraverso l’intero processo produttivo. Dieci tipi di canna da zucchero differenti vengono distillati per ottenere la giusta complessità; i lieviti sono naturali e provengono dalla piantagione; l’acqua viene prelevata e filtrata direttamente dalle colline di origine calcarea della zona. Per la distillazione sono impiegati alambicchi discontinui e a colonna. La qualità è garantita anche durante l’invecchiamento, per il quale vengono utilizzate botti di quercia americana ex-bourbon. Tutti i rum invecchiati, inoltre, devono rispettare gli standard di ‘Minimum Ageing’, vale a dire che le miscele di rum utilizzate rispettano il numero di anni di invecchiamento riportati in bottiglia, senza esclusioni.
A occuparsi del blending è Joy Spence, la prima donna nel mondo dei distillati che ricopre il ruolo di Master Blender.

Country: Jamaica

Fondazione: 

Distribuito da Velier dal: 

Products