Saint James Vieux

Saint JamesMartinica
70 cl / 42°

Tipologia: Rhum Agricole
Materia prima: Puro Succo di Canna da zucchero
Fermentazione: Lieviti selezionati propri
Metodo di produzione: Distillazione in colonna Creole
Invecchiamento: Tropicale
Astuccio:

Perché è differente

Saint James Vieux è ottenuto dalle canne da zucchero provenienti dai 275 ettari di piantagioni dislocate nelle aree più vocate di tutta la Martinica. Dopo il raccolto, la canna raggiunge la distilleria di Sainte Marie dove viene pressata, il succo fermenta per circa 48 ore, utilizzando un lievito selezionato, e il fermentato viene distillato nelle singole colonne creole in acciaio. L'invecchiamento dura un minimo di tre anni in piccole botti ex bourbon.

Come lo bevo

È un rhum agricole per ogni occasione, molto facile da bere sia liscio che con ghiaccio o in versione mule con l'aggiunta di ginger beer in un bicchiere collins colmo di ghiaccio.

Focus

Il nome Saint James non arriva per caso: padre Lefebure capì fin da subito l'enorrme potenziale di questo "brandy di canna" e si dedicò con grande devozione e energia a lavorare per ottenere il miglior distillato possibile. Il rum, o meglio il "tafia", era prodotto in quantità, e padre Lefebure capì che una parte poteva essere esportata. Purtroppo non poteva essere spedito in Francia per una legge del 1713 creata per proteggere i distillati di vino nazionali, legge che proibiva la commercializzazione di altri distillati che non fossero cognac, armagnac e simili. Padre Lefebure si trovò quasi obbligato ad esportare verso le vicine colonie del Nord America, ma si pose un problema legato al nome, era infatti difficile pronunciare "Trou Vaillant". Ma la soluzione era vicina. All'interno delle grandi tenute di canna da zucchero, ogni habitation aveva un nome, quella vicina a Trou Vaillant era Saint Jacques, nome che tradotto in in inglese diventava James. Era naturale per questi uomini religiosi dare il nome di un santo al loro rum. E fu così che nacque Saint James.

Altri prodotti