Capovilla Clos St. Hilaire

CapovillaItalia
50 cl / 45°

Tipologia: Acquavite
Materia prima: vinacce da uve pinot noir
Fermentazione: Lieviti indigeni
Metodo di produzione: Distillazione Pot Still
Astuccio:

Perché è differente

Le vinacce utilizzate per la produzione di Capovilla Clos St. Hilaire provengono, come dice il nome, dal cru St Hilaire. Solo Pinot Noir distillato due volte a bagnomaria. La lenta distillazione e l'attenzione di Capovilla nella selezione delle migliori vinacce, permette a questo distillato di mantenere il corpo e la rotondità delle uve a bacca rossa e allo stesso tempo l'eleganza del Pinot Noir di Champagne.

Come lo bevo

Da provare in un un signorile "resentin". Quando la tazzina del caffè presenta solo più qualche goccia sul fondo, aggiungete 1 o 2 cl di acquavite di vinacce. Il corpo del Pinot Noir e la schiettezza del caffè si sposeranno a meraviglia per un fine pasto indimenticabile.

Focus

Parecchi anni fa, presso la Maison Billecart, una batteria di Champagne e uno spumanete artigianale furono messi in degustazione alla cieca. Lo spumante vinse su tutti e il creatore di quel prodotto, seduto al tavolo della famiglia Billecart, era il distillatore di Rosà, Gianni Vittorio Capovilla.

Altri prodotti