Home > Prodotti > Vermouth > Belsazar

  • PROPRIETARIO
    Sebastian Brack, Maximilian Wagner, Alfred Schladerer
  • SITO WEB
    http://www.belsazar-vermouth.de/
  • ANNO DI FONDAZIONE
    2013
  • DISTRIBUITO DA VELIER DA
    2016

Belsazar è un’assoluta novità nella scena del Wermut tedesco, categoria forse meno conosciuta rispetto al Vermut di Torino o al Vermouth di Chambery, seppur altrettanto ricca di storia. La compagnia è stata fondata nel 2013 da Sebastian Brack e Maximilian Wagner, rispettivamente provenienti dal mondo dei mixers e degli spirits, e si avvale della collaborazione della Schladerer House Distillery, storico impianto situato al centro della Foresta Nera nella regione del Baden-Wȕrttemberg. Alfred Schladerer incarna la sesta generazione di maestri distillatori specializzati nella produzione di acquavite da frutta autoctona, un ingrediente fondamentale in fase di ottenimento del Wermut. 

Le 4 varianti che compongono la gamma comprendono tutti 4 ingredienti fondamentali: vini selezionati tra le produzioni locali più caratteristiche, botaniche selvatiche e coltivate, acquavite di frutta e mosto di vino invecchiato. I vini impiegati per la produzione provengono da due regioni altamente vocate del sud della Germania: il Markgräflerland, incastonato tra il Bresgau e la Foresta Nera, noto per originare Rulander (Pinot Grigio) e Weißburgunder (Pinot Bianco) dallo spiccato profilo minerale, e il Kaiserstuhl, situato nel mezzo di coline vulcaniche sulle sponde orientali del Reno, noto per la finezza dei suoi Spatburgunder (Pinot Nero). 

Nei 4 Wermut vengono utilizzati sei differenti cuvee e assemblaggi, con aggiunta di mosto di vino fortificato con riserva di brandy francese invecchiato per 30 anni. 20 differenti botaniche (spezie, erbe, frutti e infiorescenze) vengono impiegate in fase di aromatizzazione, previa infusione in alcol neutro di segale per un periodo variabile a seconda del grado di estrazione richiesto. La successiva aggiunta di acquavite di frutta è un passaggio altamente caratterizzante per il risultato finale: Schladerer utilizza frutti endemici della regione del Baden e prevalentemente selvatici. I più ricchi in zuccheri naturali vengono fermentati e successivamente distillati in piccoli alambicchi di rame; questa categoria viene definita Wasser e comprende le ciliegie della Foresta Nera e le pere Williams. I frutti con una quantità insufficiente di zuccheri per far avviare una fermentazione spontanea vengono macerati in alcol neutro e ridistillati; questa seconda categoria ricade sotto il nome di Geist e comprende i piccoli lamponi del Baden. Dopo l’aggiunta finale di mosto di vino invecchiato in piccoli carati di rovere, il liquido viene ulteriormente lasciato a riposare in vasche di cemento, per poi essere filtrato e imbottigliato senza aggiunta di coloranti. Prodotto in maniera artigianale,Belsazar è pensato sia per l’uso in mixology che per un consumo liscio, vista la profonda aromaticità che contraddistingue le sue 4 varianti

 

 

LA GAMMA

  • Belsazar Dry

    Belsazar Dry

    Codice 034000

  • Belsazar White

    Belsazar White

    Codice 034003

  • Belsazar Rosè

    Belsazar Rosè

    Codice 034002

  • Belsazar Red

    Belsazar Red

    Codice 034001

 
La scelta di Velier
La scelta di Velier