Successo per Hendrick’s e Fever-Tree al GinDay

Successo per Hendrick’s e Fever-Tree al GinDay

Con più di tremila accessi e numerosi seminari tenuti da esponenti del bartending del calibro di Tony Conigliaro e Alessandro Palazzi, si è chiusa la seconda edizione del Gin Day a Villa Necchi Campiglio, Milano.
Hendrick’s Gin e Fever-Tree hanno conquistato l’attenzione del pubblico con i loro stand, il primo ispirato a performance teatrali inusuali, il secondo al mondo delle botaniche e delle erbe officinali. Presentato al vasto pubblico Il Quinetum Capsicum Panacea, un barrel aged cocktail a base di Quinetum, il richiestissimo cordiale al chinino prodotto da Hendrick’s Gin e disponibile solo presso un ristrettissimo numero di bar in Italia.
Da segnalare la presenza di Fever Tree come unico esponente della categoria mixers.

Altri articoli